> > Illuminazione per Alberi da Giardino: Consigli ed Idee

Il giardino è una delle aree più piacevoli della casa, la giusta Illuminazione Alberi contribuirà a renderlo ancora più accogliente e suggestivo.

Considerazioni su come Illuminare Alberi da Giardino

Nella scelta delle luci per l’illuminazione artificiale delle piante, occorre tener presente che il giardino è un’area della casa in continuo cambiamento. La stagionalità del verde va ben considerata.

Molti alberi cambiano colore o perdono le foglie in determinati periodi dell’anno, possono avere forma, altezza, chioma e cromature diverse. Infine va tenuto conto della crescita degli alberi e del ciclo vitale della pianta che non può essere alterato.

La scelta dell’illuminazione giardino dovrà essere quindi versatile e funzionale al contesto in cui ci si trova.

Fatte queste premesse, i faretti LED con picchetto o i faretti LED da incasso possono essere una soluzione intelligente ed elegante per creare atmosfere davvero scenografiche.

Questi prodotti sono disponibili in vari modelli e design, hanno un fascio di luce orientabile che li rende indicati per diverse tipologie di albero.

Come Illuminare Alberi da Giardino

Se l’albero da illuminare ha un fusto particolare, dalla corteccia con una bella tramatura, i faretti LED a picchetto sono particolarmente indicati.

Il faretto può essere posizionato davanti, alla base della pianta e il fascio di luce va orientato dal basso verso l’alto, in modalità uplight.

Si ottiene in questo modo un’illuminazione intima e discreta che mette in risalto la naturale bellezza del tronco dell’albero. Questa può essere una buona soluzione per l’illuminazione ulivo o per illuminare una palma dal fusto alto e imponente.

Se nel giardino ci sono alberi con una bella chioma folta e verde, il consiglio che diamo è quello di utilizzare due o tre faretti LED da esterno. I faretti LED uplight vanno sistemati direttamente nel terreno, uno dietro al tronco e due ai lati della pianta con fascio di luce orientabile.

L’effetto che si avrà sarà quello di dare risalto alle foglie e alla struttura dell’albero. Nell’atmosfera suggestiva serale il giardino sembrerà ancora più elegante.

Nel caso in cui qualche albero sia stato piantato vicino ad una parete, si possono prevedere dei fari per illuminare alberi da installare sul muro e regolarli in modo da proiettare l’ombra sul pavimento.

Questa soluzione è l’ideale per piante a chioma folta o con dei bei rami articolati. La silhouette dell’albero verrà slanciata ulteriormente con un effetto visivo di grande impatto.

Come fare una corretta Illuminazione Siepi nel Giardino

In generale le siepi vengono create con alberi fioriti come gli oleandri, i rododendri o i piracanta.

Per valorizzare una siepe e avere una bella illuminazione artificiale piante basta poco. Collocando i punti luce al posto giusto e con la giusta intensità luminosa, si ottiene un effetto elegante e raffinato anche con alberi da siepe.

Una siepe fiorita ad esempio, viene valorizzata al meglio con una luce calda a 3000K che ne esalterà i colori vivaci. Per siepi sempreverdi, consigliamo invece di utilizzare una luce più neutra a 4000k che ne metterà in risalto le forme e i contorni.

L’altezza della siepe influisce sulla scelta del corpo illuminante. Per una siepe bassa composta da alberi e a piante che raggiungono un metro di altezza, uno dei dispositivi più indicati è il faretto LED segnapasso.

Questi fari LED si fissano facilmente nella ghiaia o nel terreno, seguendo la direzione degli alberi, danno un fascio di luce regolare a livello del suolo, in linea orizzontale. In questo modo non si crea inquinamento visivo, si valorizzano le siepi e si rende sicuro il passaggio, nel caso di un eventuale vialetto.

Per le siepi di altezza medio-alta, compresa tra 1 e 3 metri, una buona idea può essere quella di utilizzare i faretti LED a picchetto. Il fascio di luce qui può essere direzionato per adattarsi alla struttura e alle forme degli alberi. Le strutture portanti dei faretti LED a picchetto possono avere un design ricercato e moderno per un colpo d’occhio estetico assicurato.

Come Illuminare una Aiuola fiorita

Oltre ai faretti LED per l’illuminazione piante, si possono utilizzare in giardino, dei lampioncini LED da esterno. Questi dispositivi sono particolarmente consigliati per sottolineare i contorni di un’aiuola o per creare un angolo relax fiorito.

Si consiglia l’uso di una luce calda, in questo contesto va data importanza alle sfumature cromatiche e ai colori vivaci dei fiori.

La scelta del modello dipenderà dallo stile dell’abitazione e dal gusto personale, si possono trovare lampioncini in alluminio, plastica, ferro battuto o acciaio, dalle forme moderne o più classiche.

I Vantaggi dell’Illuminazione Piante al LED

La tecnologia LED è particolarmente indicata per illuminare alberi da giardino e le aree esterne. I faretti LED garantiscono efficienza energetica, bassi consumi, lunga durata e una manutenzione minima.

Una volta installati, non occorre più preoccuparsi di sostituirli o di effettuare riparazioni. Il LED ha una temperatura di emissione della luce molto bassa e non emette raggi ultravioletti. Ciò significa che non interferisce con la crescita naturale della pianta, non danneggia i fiori, ne eventuali alberi da frutta.

Oltre alle lampadine, è possibile installare dei moderni moduli LED con prestazioni ancora più efficienti delle lampade. Grazie ai moduli LED, la luce può essere indirizzata solo dove occorre e viene distribuita in modo regolare e preciso.

Quali Luci per Illuminare Alberi? Luce Calda o Fredda?

Quando si parla di temperatura di colore, si intende la luce calda, neutra o fredda.

La luce calda si utilizza per dare all’ambiente un tocco accogliente e intimo, i contorni degli oggetti diventano più morbidi, i colori prendono vita, si mettono in risalto colori e foglie.

Scegliere una luce fredda invece vuol dire valorizzare la forma di una pianta o di un albero, l’oggetto appare più nitido. Si consiglia questo tipo di luce per illuminare una siepe dalla struttura particolare.

Una luce neutra a 4000K può essere un buon compromesso per una giusta illuminazione alberi da giardino, intima e con un effetto molto armonico.

IP Dispositivi d’Illuminazione per Piante

Il fattore di protezione IP dei dispositivi per illuminare alberi da giardino va scelto con attenzione. L’illuminazione esterna deve infatti resistere agli agenti atmosferici, irrigazione, getti d’acqua, ruggine e polvere. Scegliere un IP adeguato garantisce la durata e le prestazioni del corpo illuminante.

Per i faretti LED a picchetto si consiglia un IP67, per i faretti LED da incasso un IP68 più elevato poiché vengono installati direttamente nel terreno e possono venire a contatto con ristagni di acqua.

Quanti Lumen per l’Illuminazione Alberi da Giardino

Il giusto dimensionamento dei fari per illuminare piante e alberi da giardino dipende principalmente dall’altezza dell’oggetto da illuminare.

Per un albero con altezza fino a 4 metri, si consigliano dai 1500 ai 2500 lumen, per un’altezza fino ai 6 metri dai 3000 ai 3500 lumen, per alberi a grande fusto alti fino a 10 metri, è preferibile optare per 6000 lumen.

Occorre comunque tener presente che trattandosi di alberi, questi valori non vanno considerati come regola universale. I lumen possono variare per adattarsi allo sviluppo specifico delle singole piante.